Pesto di funghi e pecorino

Sono due ingredienti che insieme stanno benissimo. il pecorino da vivacità al gusto delicato dei funghi e tutti e due vengono uniti in matrimonio dalle noci tostate. La tostatura regala a questo frutto secco note di bosco che vanno a reincontrare quelle dei funghi. Facilissimo da fare, gustosissimo da mangiare, si sposa benissimo con qualsiasi tipo di pasta (anche quella all’uovo), ma anche, e perché no, con del pane caldo servito come crostini per un appetizzer (preferisco questa come parola rispetto ad antipasto che invece come parola secondo me si presenta male per via dell’anti!). Talmente facile da realizzare che non serve nemmeno stare qui a scrivere più di tanto, ti basterà soltanto avere tutti gli ingredienti che sono…

Ingredienti

  • funghi
  • pecorino
  • noci tostate
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • cipolla

Preparazione

  • io ho usato della cipolla per profumare i funghi, ma siccome il pesto va frullato non volevo che poi la cipolla una volta frullata alterasse in qualche modo tutto il gusto del pesto. Quindi ho fatto così, ho fatto soffriggere della cipolla (senza sminuzzarla) in una padella con olio extravergine di oliva. Una volta dorata, ho tolto la cipolla dall’olio e poi ho aggiunto i funghi
  • aggiustali di sale e pepe e falli cuocere
  • una volta cotti lasciali raffreddare un po’
  • intanto tosta le noci, al forno o in padella. Se scegli la padella abbi cura di girarli e rigirarli continuamente perché le noci dovranno essere tostate uniformemente
  • una volta che i funghi si saranno intiepiditi, mettili nel boccale del tuo frullatore, aggiungi il pecorino, aggiungi le noci tostate
  • frulla il tutto aggiungendo a filo olio extravergine di oliva
  • la quantità di olio che dovrai aggiungere sarà quella che ti permetterà di avere una crema liscia ed omogenea ma non eccessivamente piena di olio (te ne accorgi quando basta, sarà il frullatore a dirti la quantità di olio che va bene, se frulla riuscendo a prendere la parte solida senza problemi puoi fermarti con l’olio)

Il tuo splendido pesto è pronto…Buon Appetito!

NB: frulla usando il tasto a impulsi per evitare di surriscaldare gli ingredienti e soprattutto l’olio (che poi da un sapore di rancido e non è una cosa carina).

Annunci