Li taccù – versione 1.1

Piatto super marchigiano, li ho comprati ad agosto durante la mia gita fuori porta in quel di Offida, di cui ti ho parlato nell’articolo Cartolina da “Offida”. Si tratta di tagliolini grossi, realizzati senza uova, solo con acqua e farina, e che devono il loro nome alla somiglianza con i grossi tacchi degli scarponi usati durante l’inverno anni e anni fa. Fanno parte di una tradizione culinaria povera, sono tipici di Offida che li celebra con una sagra ogni anno che si svolge in concomitanza con la festa del Beato Bernardo e, a detta della signora della pasta all’uovo dove li comprai, due sono i modi tipici di prepararli, in brodo o come pasta asciutta con il sugo. La versione che vedi nella foto è, appunto, la prima preparata da mia mamma (perchè l’esperta in zuppe è lei). Li abbiamo mangiati ad agosto, la ricetta era qui ferma in bozza per essere scritta, aspettavo una giornata con un clima un po’ più fresco per proportela, invece ho deciso di farlo oggi, come omaggio alla mia amata, super adorata terra, le Marche, in questi giorni di nuovo martoriata dal terremoto. Il mio cuore è lì, la mente pure. La ricetta merita la tua attenzione e anche…perché no…che tu la prepari per assaggiarla…

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 gr di taccù (quelli che ho preparato io erano con farina integrale)
  • due pomodori rossi da sugo
  • peperoncino
  • 1/2 cipolla
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 lt di acqua
  • sale grosso

Preparazione

  • prendi una pentola capiente, una di quelle con cui prepari in genere il minestrone
  • lava, monda e taglia a pezzettini piccoli i pomodori da sugo (pelali se poi la pelle non è di tuo gusto quando mangi il piatto finito)
  • trita finemente la cipolla e mettila nella pentola
  • aggiungi olio extravergine di oliva e lascia soffriggere fino a che la cipolla sarà dorata
  • aggiungi il pomodoro, il peperoncino, e lascia andare un po’, per una decina di minuti senza aggiungere l’acqua, così che il pomodoro si insaporisca
  • aggiungi l’acqua, il sale, copri con un coperchio, porta ad ebollizione e fai bollire per circa una 20ina di minuti
  • aggiungi li taccù. Attenzione perchè hanno bisogno di pochissimi minuti di cottura, e continueranno a cuocere anche dopo all’interno dell’acqua. Quindi segui scrupolosamente i tempi indicati, ma spegni il fuoco prima possibile

Aggiungi una spolverata di parmigiano o di pecorino (che ci sta un gran bene) e

Buon Appetito!

Annunci